Lights Out: l’horror virale diventa un lungometraggio

David F. Sandberg è un regista, compositore e sceneggiatore svedese, famoso per il suo pluripremiato cortometraggio horror “Lights Out”, uscito in rete nel 2013 e divenuto ben presto virale. È recente la notizia che il corto, fra i più cliccati in rete, diverrà presto un lungometraggio diretto dallo stesso Sandberg e prodotto da James Wan, noto ai più per essere il regista del primo episodio della saga “Saw – L’enigmista”.

Pochi sanno, però, che Sandberg è un regista molto attivo, e la sua sperimentazione nel mondo dell’orrore non si è fermata a quel piccolo capolavoro che gli è valso, fra gli altri, il premio come “Miglior Corto” al Bilbao Fantasy Film Festival del 2014. In questo post ho raccolto alcuni dei suoi lavori, tutti girati con l’attrice Lotta Losten e tutti rigorosamente in regime di low budget. Stando a guardare i suoi piccoli film, infatti, sembrerebbe che Sandberg non abbia bisogno di altro che un naturale talento per l’uso delle luci e della soggettiva. A dimostrazione del fatto che fare del buon cinema con pochi mezzi è spaventosamente possibile.

Lights Out

Attic Panic

Cam Closer

Coffer

Pictured

Annunci

4 pensieri su “Lights Out: l’horror virale diventa un lungometraggio

Commenta con Facebook, Twitter o Google+

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...