Da Saviano a Battiato, il mondo della cultura si mobilita per il SalinaDocFest

SalinaDocFest

La crisi avanza e la cultura soccombe: è a rischio il SalinaDocFest, festival internazionale nato nel 2007 da un’idea di Giovanna Taviani e dedicato al documentario narrativo.
L’interesse del mondo dell’arte e della cultura non ha tardato però ad arrivare e sono già decine le firme poste in calce a un appello che si rivolge al mondo dell’impresa e ai cittadini, nella speranza di salvare un evento che da anni porta avanti con convinzione la difesa e la promozione del documentario. “Oggi allo stato attuale mi sento più stanca e anche un po’ disillusa. Di continuare a fare tutto nel precariato assoluto, senza l’aiuto dello Stato, sul nostro sacrificio e mai su quello degli altri, sullo sforzo mio e dello staff” – scrive la Taviani sul sito internet del festival a rischio chiusura. Lo stato di difficoltà perdura ormai da tempo, tanto che durante lo scorso anno era già stato lanciato un grido dall’allarme, visto che l’edizione 2012 rischiava di non vedere la luce a causa dei continui tagli alla cultura e al turismo. Quest’anno SalinaDocFest può contare sull’appoggio di numerose personalità del cinema e non solo, da Roberto Saviano a Franco Battiato passando per i 100autori, l’associazione della autorialità cinetelevisiva. Sperando che i grandi nomi possano fare la differenza.

Recensito.net

Advertisements

2 pensieri su “Da Saviano a Battiato, il mondo della cultura si mobilita per il SalinaDocFest

Commenta con Facebook, Twitter o Google+

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...