TORNA IL “FUTURE FILM FESTIVAL” DI BOLOGNA

Future Film Festival 2013

Se i sotterranei di Bologna potessero parlare racconterebbero certamente del tribunale dell’inquisizione nato nel 1233 presso il convento di San Domenico, delle streghe e dei loro sabba nei boschi di Paderno. Oggi la città rivive momenti di brivido grazie alla XV edizione del Future Film Festival, prima e più importante rassegna in Italia dedicata alla tecnologie applicate all’animazione, al cinema, ai videogame e ai nuovi media, in programma dal 12 al 17 aprile.
Un evento decisamente mostruoso, presentato in conferenza stampa a Roma dai direttori artistici Oscar Cosulich e Giulietta Fara, che hanno parlato di un Festival che “non è per stomaci deboli”. Il motto scelto quest’anno è infatti “Tweet the Monster”, un claim che preannuncia un’edizione ricca di soprese declinate nelle più diverse espressioni artistiche, dal cinema horror all’animazione. Il Future Film Festival, che quest’anno spegne le prime quindici candeline, si aprirà con il film “Hansel & Gretel: cacciatori di Streghe” di Tommy Wirkola, (horror d’azione numero 1 in ben 39 paesi, in uscita in Italia il 1 Maggio) – e terminerà con due attesissime pellicole; “La Casa”, remake di Fede Alvarez del celebre horror di Sam Raimi, e “Le Streghe di Salem” di Rob Zombie, evento speciale di chiusura di quest’edizione. Spazio anche ai bambini, con una speciale anteprima di “Monsters & Co. 3D”, capolavoro Disney – Pixar uscito nel 2001 e tornato nelle sale in tre dimensioni per sorprendere ed emozionare una nuova generazione di piccoli spettatori. Piaceranno ai più nostalgici invece l’omaggio a Calimero, una ricca antologia atta a celebrare il cinquantesimo compleanno del pulcino piccolo e nero creato da Nino e Toni Pagot e Ignazio Colnaghi, e la rassegna fotografica “Universal Classic Monsters”, che ripercorre i protagonisti dei classici horror prodotti dagli Universal Studios. Estremamente interessanti i titoli in concorso quest’anno per il Platinum Grand Prize: fra gli altri “Wolf Children” di Momoru Hosoda, l’anime giapponese più importante della stagione; “Padak” del regista cinese Dae-hee Lee, scioccante cartoon sulla sopravvivenza di un pesce il cui destino è quello di divenire un prelibato piatto di sushi; l’inglese “A Liar’s Autobiography: The Untrue Story of Monty Python’s Graham Chapman”, di Bill Jones, Jeff Simpson e Ben Timlett, finto biopic post-mortem di uno dei fondatori del gruppo Monty Phyton.
Non mancheranno inoltre le proposte fuori concorso, gli eventi speciali e il Future Film Short (concorso riservato ai corti sostenuto dalla Provincia di Bologna e da Rai.tv). Da non perdere anche ExpoPixel, la nuova fìera-mercato creata da BolognaFiere e Future Film Festival, dedicata alla nuove frontiere del digital entertainment che quest’anno vanta la presenza, fra gli altri, di Nick Dorra, capo animatore di Rovio, casa produttrice della celebre app di gioco “Angry Birds”.

Recensito.net

Annunci

Commenta con Facebook, Twitter o Google+

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...